Blog: http://bazardelleparole.ilcannocchiale.it

Bevo jagermeister perché nella vita ci vuole coraggio

Ieri fu una giornata tranquilla alla casa dei matti dove lavoro (lavoro è un'espressione un po' forte) comunque, OGGI, ho passato l'intera mattinata tra il letto e la cucina fin dentro il mio pigiama tra il sonno il dormiveglia qualche spuntino la lettura dei giornali del mattino il lunch la tua vita presa al laccio qualche lancio d'agenzia e così via in uno stato starei quasi per dire limbico o libico del tardo pomeriggio invece è già mattina; poi mi decisi a scegliere il n. 8 della raccolta dei "peanuts" dov'erano raccolte strisce degli anni 1957-58-59 e iniziò davvero la giornata che ormai era diventata un pomeriggio pieno se non inoltrato: c'è sally e linus in cima a una collinetta che guardano in alto le nuvole sopra e dietro loro con sally che dice: Le nuvole hanno padri e madri? le nuvole vivono e muoiono? hanno speranze e sogni? provano dolore? hanno timori e ansie? (dimenticavo di dire che linus indossa un paio di occhiali da vista con la montatura rotonda; poi i due che sono in piedi affiancati girano la testa, si guardano, e poi Linus si volta nuovamente verso di te che stai leggendo e fa...) TORNIAMO ALLA PRIMA DELLE TUE DOMANDE. ci vediamo stasera, da Lucy.

Pubblicato il 9/3/2017 alle 14.3 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web